Sei in » Cronaca
28/08/2017 | 09:47

I resti di una grande tartaruga marina sono stati ritrovati ieri pomeriggio sulla spiaggia di San Foca, marina di Melendugno: la testuggine aveva una profonda lacerazione al carapace, segno di un probabile urto contro un natante.


I resti della tartaruga trovati in spiaggia


San Foca. Un ritrovamento non propriamente inusuale quello che si è registrato nel pomeriggio di ieri lungo la costa di San Foca, marina di Melendugno: non è la prima volta, infatti, che il mare del Salento ospita esemplari di tartaruga marina, la più nota specie caretta-caretta, ma questa volta la scoperta della testuggine si è rivelata più triste del solito, dal momento che ne sono stati ritrovati solamente i resti.
 
La carcassa, infatti, è stata rivenuta tra le foglie di posidonia che il vento e il mare agitato di questi giorni ha condotto lungo il dorsale adriatico della penisola salentina. Sulla battigia, tra le tante alghe, è stato notato quel che resta di una tartaruga deceduta ormai da tempo, ma con il guscio quasi completamente distrutto.
 
Il carapace, infatti, mostrava una profonda lesione, motivo a causa del quale l’animale sarebbe morto. Fatta la scoperta, immediatamente sono stati allertati gli uomini della Polizia Municipale di Melendugno guidati dal Comandate Antonio Nahi.
 
Gli agenti sono interventi sul posto, accompagnati, come da prassi, da un veterinario: il medico non ha potuto far altro che constatare il decesso della testuggine, ipotizzando come causa l’urto del piastrone con un’elica di una barca.
 
Si spiegherebbe così, dunque, la profonda ferita al guscio riportata dalla tartaruga, una ferita che si sarebbe rivelata fatale. Le onde del mare, poi, hanno fatto il resto, fino a far spiaggiare i resti dell’animale acquatico fino alle coste di Melendugno.
 
Terminate le operazioni e i rilievi sul posto, il medico veterinario – aiutato dalla Polizia locale – ha provveduto a rimuovere i resti della tartaruga dalla spiaggia, liberando di fatto il tratto arenile.




La carcassa della tartaruga
La Municipale in spiaggia
Il recupero della tartaruga
Autore: A cura della Redazione

1 commento inserito
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |
  antonio
Commenti: 33

utente dal 31/08/2016
ammazzate !!!! 3 vigili per una carcassa !! se succede un incedente con un morto magari ne arrivano solo 2........ Animalisti !! :-)